Sicurezza

Per rendere l’utilizzo del gas metano sicuro per i clienti, Scoppito Servizi Srl ha adeguato le proprie procedure sulla verifica degli impianti alla  Delibera 40/04   dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas.

Scoppito Servizi suggerisce alcune regole di comportamento per utilizzare il gas in sicurezza, impiegare al meglio i propri impianti domestici e contribuire al risparmio energetico.

Scoppito Servizi SRL fornisce infine un’ulteriore garanzia di sicurezza ai propri clienti, sotto forma di un’assicurazione sugli infortuni legati all’utilizzo del gas in ambiente domestico o lavorativo

Consigli di utilizzo per il gas

La gestione corretta degli impianti domestici garantisce la loro efficienza e affidabilità, consente risparmio energetico e assicura soprattutto sicurezza nell’utilizzo del gas. Scoppito Servizi SRL suggerisce alcune semplici regole di comportamento che aiutano a rendere il gas più sicuro e a ridurre il consumo di combustibile.

  • Controllare periodicamente che il tubo flessibile che porta il gas a ciascun apparecchio domestico non sia deteriorato. Il tubo deve essere cambiato ogni cinque anni;
  • Non lasciare mai i fornelli accesi se si esce di casa. Quando si cucina, inoltre, è importante controllare che i liquidi non spengano la fiamma, provocando fuoriuscite di gas;
  • La fiamma dei fornelli deve essere azzurra e di forma regolare. Se non dovesse presentarsi così è bene prima provare a pulire i bruciatori e, in caso non ci fossero miglioramenti, chiamare l’installatore per un intervento di controllo;
  • La caldaia e lo scaldabagno devono essere puliti accuratamente, dall’installatore, una volta all’anno. In questo modo diventano più sicuri e meno inquinanti;
  • Le canne fumarie devono rispondere a precisi criteri costruttivi. Prima dell’accensione del riscaldamento è bene ogni anno far verificare al tecnico installatore il tiraggio della canna fumaria e la temperatura dei fumi in uscita dal camino;
  • Nei locali in cui sono installati apparecchi che utilizzano il gas deve poter affluire l’aria necessaria alla combustione;
  • Controllare la tenuta dei rubinetti del gas;
  • In presenza di un forte odore di gas non bisogna accendere alcun interruttore elettrico. È necessario invece aprire immediatamente le finestre, tentare di individuare quale sia l’origine della fuga e avvertire MMS;
  • Per non disperdere il calore, è possibile: dotare le finestre di doppi vetri; isolare le tubature che portano acqua calda quando passano in luoghi non riscaldati; rivestire il sottotetto con materiali isolanti; inserire materiale isolante fra i caloriferi e le pareti esterne ed evitare di coprirli con tendaggi;
  • Applicare ai radiatori valvole termostatiche per la regolazione della temperatura dell’ambiente